Eclissi di luna del 27.7.2018 con Marte – Meditazione sulla femminilità

//Eclissi di luna del 27.7.2018 con Marte – Meditazione sulla femminilità

Eclissi di luna del 27.7.2018 con Marte – Meditazione sulla femminilità

Carissimi con questa eclissi abbiamo a che fare con Marte. Marte che questa sera ci porta emozioni forti che non dobbiamo reprimere.

Questa sera nonostante almeno una decina di persone all’ultimo minuto ha dovuto per svariate cause annullare la presenza devo dire che avevamo un bellissimo gruppo. Sin dal primo istante si è sentita una meravigliosa energia. Questa eclissi ci ricorda che è giunta la fine di un ciclo e che è giunto il momento di lavorare sulle Ferite del Femminile. Abbiamo potuto parlare di come gli oli essenziali possano aiutarci a lavorare sul femminile. Ideali per questo tema sono il Gelsomino, il Ylang Ylang e la Rosa. La Rosa ci sostiene nell’essere regina ed è simbolo di un amore puro, Divino e perfetto non quanto verso gli altri ma verso noi stesse. Lo Ylang Ylang è un profumo che parla di una femminilità gentile che si apre alla condivisione per promuovere un cambiamento nella mente e nel cuore portando guarigione alla nostra bambina interiore, insegnandole a godere della vita, ad accogliere con gioia ciò che c’è. Mentre il Gelsomino unisce il sacro al profano. Ti conduce con il suo profumo nelle ore notturne nel tuo buio più profondo mostrandoti che l’unico modo di rivedere la luce dell’alba è affrontando l’oscurità delle paure. Un meraviglioso olio che agisce sul cuore. E dopo queste spiegazioni qui semplificate davanti a questo meraviglioso fiume tramite una meditazione abbiamo lavorato su come appropriarci dell’immenso potenziale che giace latente al nostro interno. Questi 3 oli sono tre doni della natura per nutrire la Dea che è in noi senza che noi ce ne rendiamo nemmeno conto.
Si chiude un capitolo e si apre un’altro e ora abbiamo l’occasione di meditare sugli eventi della nostra vita che non siamo riusciti a lasciare andare. Per questo abbiamo lavorato sul nostro essere donna perché è per noi uno dei passi più ardui da completare. Siamo abituate a lottare, a tirare fuori le unghie e i denti per farci largo in famiglia, al lavoro e nella società. Abbiamo prediletto la nostra parte maschile mettendo volutamente a tacere il nostro femminile. Abbiamo rifiutato la nostra natura perché fonte di debolezza o almeno così ci fanno credere. Perché in realtà ciò che chiamiamo “il femminile” non è prerogativa esclusiva della donna. È l’unione e la completezza di ogni essere umano. È la capacità di accettare, nutrire e cooperare. È il potere e la ferocia che nascono quando siamo consapevoli degli immensi doni che abbiamo quando li facciamo nostri e li usiamo a nostro favore invece che remarci conto. La femminilità è un arma potentissima, un dono immenso di cui dobbiamo rendere grazie ogni singolo giorno. È solo riconnetendoci a questa parte tanto odiata e maltrattata che ci riapproppiamo delle nostre capacità di manifestare la vita che desideriamo con bellezza, grazia e armonia.
Questa sera davanti al fiume con tanto di mantra e meditazione è stato un momento intenso per osservarci, rivolgere lo sguardo interiore sulle vecchie ferite e distaccarci. Abbiamo quindi avuto modo di donare al fiume le nostre ferite per ottenere una guarigione profonda.
In qualsiasi campo si forma questa eclissi è lì che si ha bisogno di una guarigione profonda.
Perdonate voi stessi, perdonate chi vi ha feriti e svegliatevi domani con un nuovo intento, sotto una nuova Luce!
Mantenete l’attenzione sui vostri desideri, sui vostri sogni, imparate a rispettarvi, ad amarvi sotto questa meravigliosa luna rossa. È perseverate su questi obiettivi e desideri.
Il mantra di questa sera:
Mi inchino alla Prima energia creativa.
Mi inchino a tutta l’energia.
Mo inchino al Primo Potere che crea ogni cosa con Dio.
Mi inchino al potere Creativo della Madre Divina.
Ed ora ringrazio tutti i partecipanti di questa meravigliosa meditazione sul femminile e prima di augurare dolci sogni per chi deve ancora andare a letto qui di seguito la frase per questa sera:
Io Perdono me stesso/a e lascio andare con amore le mie paure, i miei blocchi e i miei traumi.
La frase appena svegli:
Io merito amore, gioia, felicità e abbondanza nella mia vita.
Accetto e inizio il mio nuovo cammino con la Luce Divina.
Creo armonia e bellezza in me e intorno a me.
Buona Rinascita!
Con affetto vostra Luisa e naturalmente buona visione 🙏😘🙏 Luisa Macocchi-Del Priore

 

Master Reiki – Reiki Fiamma Viola- Sensitiva – PNL – Reiki QTR – ThetaHealing® – Litios – Certified Angel Card Readers Channel By Doreen Virtue

www.centro-reiki.ch
info@centro-reiki.ch
+41(0)797153259

 

2019-02-12T14:02:26+00:00 28 Luglio 2018|Medianità e Spiritualità|